Bonus del Club Premium

Goditi fino a un
Bonus di Deposito Extra del 20%

SCOPRI DI PIÙ
CONDIVIDI
questa pagina

Prospettive crittografiche | Dati USA forti, monete deboli

  

Dati fondamentali:

In primo luogo, i mercati erano riusciti a riprendersi ulteriormente all’inizio della scorsa settimana, ma i movimenti sono stati poi nuovamente annullati dai dati sul mercato del lavoro statunitense. Un mercato del lavoro positivo indica che l’economia rimane stabile. Ciò significa che è probabile che i dati sull’inflazione rimangano su livelli più elevati. La Fed probabilmente prenderà tempo prima di abbassare i tassi di interesse. Ciò induce cautela per le azioni e suggerisce anche un ulteriore potenziale di indebolimento delle criptovalute.

Analisi tecnica:

– Bitcoin: Il Bitcoin viene scambiato a 69.375 USD e cambia poco su base settimanale. Venerdì della scorsa settimana, i forti dati NFP hanno fornito una correzione, dopo di che i guadagni sono stati nuovamente abbandonati.

La formazione di stoppini sul grafico settimanale potrebbe ora indicare ulteriori perdite per BTC, con il dollaro forte che trascina il mercato al ribasso. In generale, l’andamento del Bitcoin rimane positivo, anche se un nuovo breakout potrebbe verificarsi solo al di sopra dei 71.000 USD. Fino ad allora, è probabile che emerga un ulteriore potenziale di ribasso.

-ETH: Ethereum viene scambiato a 3.690,00 USD. Il mercato rimane sotto l’incantesimo positivo delle imminenti approvazioni degli ETF negoziabili. In generale, tuttavia, è necessaria una rottura al rialzo dell’importante zona di resistenza dei 4.000 USD. Questa è l’area che limita il rialzo di Ether.

Come si può vedere sul grafico giornaliero, una rottura del doppio massimo potrebbe liberare nuovo potenziale. Per il momento, tuttavia, potrebbe esserci un’ulteriore battuta d’arresto verso la zona di supporto della media mobile a 50, che si trova intorno al prezzo di 3.473 USD.

-XRP: Ripple viene scambiato a 0,5030 USD. I dati sul mercato del lavoro provenienti dagli Stati Uniti hanno colpito duramente XRP. Anche se inizialmente il token è sceso solo leggermente, ha poi dovuto ammettere la sconfitta ed è addirittura sceso ulteriormente al di sotto del prezzo psicologico di 0,5000 USD.

Il grafico giornaliero ora mostra chiaramente che a ciò è seguita una rapida ripresa. In generale, questa candela pin bar potrebbe ora indicare un ulteriore potenziale, ma è discutibile se questo movimento possa essere visto come positivo a lungo termine. Solo se si riuscisse a riconquistare l’area di 0,5000 USD e a rompere la media mobile a 50, dovrebbe emergere un potenziale al rialzo.

-LTC: Litecoin viene scambiato a 80,30 USD. Come XRP, anche qui è evidente la forte influenza dei forti dati del mercato del lavoro negli Stati Uniti. Ora potrebbero esserci ulteriori perdite, poiché il grafico giornaliero mostra anche una prolungata violazione al ribasso della media mobile a 50 periodi.

La grande candela rossa ribassista potrebbe far scendere ulteriormente i prezzi. Questi potrebbero intensificarsi al di sotto di 78,00 USD. Un dollaro più forte potrebbe continuare a far scendere i prezzi. Una zona di supporto più ampia seguirà di nuovo solo nella fascia di 62,00 USD.

Trading Experience Plus

Previous
Next

APERTURA DELL'ACCOUNT FACILE E VELOCE

  • Registrati

    Scegli un tipo di conto e invia la tua richiesta.

  • Finanzia

    Finanzia il tuo conto tramite un'ampia varietà di metodi di finanziamento.

  • Fai Trading

    Accedi a più di 1.000 strumenti CFD su tutti i tipi di asset su MT4/MT5.

Tutto qui. È davvero facile aprire un conto di trading Forex e CFD.
Benvenuto nel mondo del trading!
APRI UN CONTO LIVE

Contattaci

  • Informazioni generali

    Siamo qui per offrirti un'esperienza di trading di successo dall'apertura del conto, fino al finanziamento e al trading.

    [email protected]
  • Cliente Premium

    Se ti piacerebbe diventare un cliente premium per sbloccare i servizi extra come trader ad alto volume o vuoi entrare a far parte del Vantage Club, inviaci un'e-mail qui di seguito.

    [email protected]