CONDIVIDI
questa pagina

Weekly Outlook

  

SILVER

Il grafico dell’argento (contrattato come CFD, ovvero un “Contratto per Differenza” su USD/OZ), evidenzia alcuni elementi rilevanti per l’analisi tecnica:

1. Livello di Supporto: Ci sono due livelli di supporto visibili. Il primo a 25.994 USD/OZ, che ha agito come una resistenza in passato e ora potrebbe fungere da supporto. Il secondo livello di supporto è più in basso a 24.172 USD/OZ, che rappresenta un minimo precedente da cui il prezzo ha rimbalzato.

2. Livello di Resistenza Attuale/Target di Prezzo: Il livello di resistenza attuale, che potrebbe ora essere considerato un target di prezzo per i movimenti rialzisti futuri, è indicato a 28.902 USD/OZ. Questo è il massimo recente oltre il quale il prezzo potrebbe trovare pressione di vendita o difficoltà a salire.

3. Obiettivo Rialzista Esteso: Un secondo target più ambizioso è posto a 33.738 USD/OZ, suggerendo che in caso di un forte slancio rialzista, il prezzo potrebbe tentare di raggiungere questo livello.

4. Indicatore RSI (Relative Strength Index): L’RSI è a 66.69, vicino alla soglia di 70 che di solito indica condizioni di ipercomprato. Tuttavia, non ha ancora raggiunto quel livello, quindi potrebbe ancora esserci spazio per ulteriori movimenti rialzisti prima che l’argento diventi eccessivamente comprato.

Per le strategie di trading basate su questo grafico, i trader potrebbero considerare:

– Acquistare vicino ai livelli di supporto: Puntando su un rimbalzo, con stop loss sotto i supporti per minimizzare le perdite in caso di rotture al ribasso.

– Prendere profitto o valutare posizioni corte vicino ai target: Aspettandosi che il prezzo possa reagire a questi livelli, sia per prendere profitto che per potenziali inversioni.

– Monitorare l’RSI: Per segnali che il mercato sta diventando eccessivamente comprato, il che potrebbe indicare un possibile ritracciamento.

L’analisi fondamentale per il trading di argento richiederebbe una valutazione delle condizioni del mercato delle materie prime, compresi i driver come i dati economici, le politiche monetarie, le variazioni delle riserve, le tendenze della domanda industriale e degli investimenti, e altri fattori macroeconomici.

È importante notare che il mercato delle materie prime può essere estremamente volatile e soggetto a rapidi cambiamenti a causa di eventi geopolitici e sviluppi economici globali. Pertanto, è essenziale per i trader mantenere una strategia di gestione del rischio ben definita.

CADJPY

Guardando il grafico del cambio Dollaro Canadese/Yen Giapponese (CAD/JPY), possiamo delineare alcune osservazioni chiave basate sui livelli di prezzo evidenziati:

1. Livello di Supporto: Il primo livello di supporto è indicato a 111.077. Questo livello rappresenta un’area dove il prezzo ha trovato una base sufficiente in passato per rallentare o arrestare un ulteriore calo, suggerendo che potrebbe essere un’area dove il prezzo potrebbe di nuovo rimbalzare verso l’alto.

2. Livello di Resistenza Attuale: Il livello di resistenza corrente è segnato a 112.417, che rappresenta il prezzo recente oltre il quale il prezzo ha avuto difficoltà a salire. Questo potrebbe essere un punto in cui i trader potrebbero considerare di prendere profitto o impostare ordini di vendita, aspettandosi potenziali inversioni o consolidamenti.

3. Prossimo Target di Resistenza (Obiettivo): Il grafico presenta anche un obiettivo di prezzo più alto a 115.896. Questo target suggerisce che, se la coppia di valute dovesse rompere la resistenza attuale, potrebbe spingersi fino a questo nuovo livello prima di incontrare un’altra pressione significativa di vendita.

4. RSI (Relative Strength Index): L’RSI è attualmente a 62.76, che è leggermente sopra il punto mediano di 50. Questo indica che il mercato potrebbe essere maggiormente incline al rialzo, ma non è ancora in una condizione di ipercomprato che segnalerebbe un’estrema cautela per i rialzisti.

Un’analisi fondamentale dettagliata per CAD/JPY richiederebbe un esame di fattori economici tra cui politiche monetarie delle banche centrali (Banca del Canada e Banca del Giappone), i tassi di interesse, i dati economici rilasciati da entrambe le nazioni, e altre forze macroeconomiche globali come il prezzo delle commodity e sentimenti del mercato.

Quando si considerano queste informazioni, è importante per i trader attuare una gestione del rischio adeguata, data la volatilità intrinseca del mercato forex. Le strategie di trading potrebbero includere stop loss per proteggere il capitale, take profit per realizzare guadagni, e l’osservazione delle notizie economiche per adeguarsi a qualsiasi cambiamento nel sentiment di mercato o nei dati fondamentali.

Trading Experience Plus

Previous
Next

APERTURA DELL'ACCOUNT FACILE E VELOCE

  • Registrati

    Scegli un tipo di conto e invia la tua richiesta.

  • Finanzia

    Finanzia il tuo conto tramite un'ampia varietà di metodi di finanziamento.

  • Fai Trading

    Accedi a più di 1.000 strumenti CFD su tutti i tipi di asset su MT4/MT5.

Tutto qui. È davvero facile aprire un conto di trading Forex e CFD.
Benvenuto nel mondo del trading!
APRI UN CONTO LIVE

Contattaci

  • Informazioni generali

    Siamo qui per offrirti un'esperienza di trading di successo dall'apertura del conto, fino al finanziamento e al trading.

    [email protected]
  • Cliente Premium

    Se ti piacerebbe diventare un cliente premium per sbloccare i servizi extra come trader ad alto volume o vuoi entrare a far parte del Vantage Club, inviaci un'e-mail qui di seguito.

    [email protected]