CONDIVIDI
questa pagina

Technical Analysis Outlook |

  

-WTI CRUDE OIL            

-EURUSD

WTI (CRUDE OIL)

L’analisi del grafico WTI crude oil mostra un notevole interesse nell’area di supporto intorno a $68, un livello che è stato significativo nel passato e che potrebbe rappresentare un fondamentale per il mercato del petrolio. Questo livello di supporto ha dimostrato la sua forza più volte, suggerendo che potremmo aver trovato un fondo per il momento. Tuttavia, questo non implica necessariamente che gennaio sarà un mese positivo per i prezzi del petrolio.

Gennaio potrebbe rivelarsi un mese piuttosto turbolento, con la possibilità che il mercato debba assorbire alcune oscillazioni prima di stabilizzarsi. I trader vedranno $75 come una barriera significativa e una rottura al di sopra di questo livello potrebbe indicare un potenziale per testare la resistenza a $79. È importante notare che un taglio dei tassi d’interesse da parte della Federal Reserve nel 2024 potrebbe influenzare positivamente il prezzo del petrolio, poiché tagli dei tassi potrebbero incoraggiare l’assunzione di rischio e stimolare l’attività economica, che a sua volta potrebbe incrementare la domanda di petrolio.

L’aspettativa di un taglio dei tassi e la possibilità di ulteriori tagli della produzione da parte dell’OPEC potrebbero fornire un ulteriore slancio ai prezzi. Goldman Sachs ha rivisto le sue previsioni per il 2024 a $70-$90 al barile, mentre Citigroup prevede un prezzo medio di $75, considerando una crescita della domanda più lenta e una maggiore produzione statunitense.

In questo contesto, si prevede che il mercato del petrolio potrebbe assistere a una certa volatilità in attesa dei reali tagli alla produzione e delle prossime mosse dell’OPEC+. Nel frattempo, una riduzione nella produzione di petrolio nel 2024 è prevista, con OPEC e i suoi alleati che hanno pianificato tagli volontari alla produzione per il primo trimestre del 2024, che dovrebbero ammontare a circa 2.2 milioni di barili al giorno.

I prezzi del petrolio sono attualmente ai minimi degli ultimi mesi, ma gli analisti sembrano più ottimisti per il 2024, soprattutto a causa della crescita della domanda prevista per il prossimo anno. Se la produzione di petrolio dovesse effettivamente diminuire, portando a una reale riduzione dell’offerta fisica di petrolio mentre la domanda rimane costante o aumenta, potrebbe emergere uno squilibrio nel mercato con un mercato del petrolio sottodimensionato, potenzialmente risultando in un forte aumento dei prezzi del petrolio.

In sintesi, il mercato del petrolio WTI si presenta con una base solida di supporto e potenziali catalizzatori per un aumento dei prezzi. Tuttavia, la volatilità rimarrà una caratteristica chiave nel breve termine, mentre gli investitori valutano l’efficacia dei tagli di produzione e le prospettive di domanda nel contesto di un’economia globale incerta.

EURUSD

L’analisi tecnica del grafico EUR/USD suggerisce una fase interessante per la coppia di valute. Il grafico indica un livello di supporto intorno a 1.06268 USD, mentre c’è una resistenza immediata a 1.07265 USD e un’altra più significativa a 1.08784 USD. Se i prezri superassero questi livelli di resistenza, potrebbero raggiungere l’obiettivo di 1.09784 USD indicato nel grafico.

Guardando gli indicatori tecnici, il MACD mostra una convergenza verso la linea dello zero, suggerendo una potenziale inversione di tendenza o un incremento del momentum. Il RSI, che è un indicatore del momentum, si trova a un livello neutrale, il che potrebbe indicare che non c’è un’eccessiva pressione di vendita o di acquisto al momento.

Nel contesto delle notizie di mercato, c’è un panorama economico e politico complesso che potrebbe influenzare il valore di EUR/USD. Nel 2024, la zona euro è caratterizzata da sfide politiche ed economiche, incluso un ciclo di elezioni in diversi paesi dell’Eurozona che potrebbero portare cambiamenti nelle dinamiche politiche e nelle iniziative politiche che influenzano l’euro. Inoltre, la zona euro deve affrontare sfide economiche come il conflitto globale, il rafforzamento fiscale e le preoccupazioni sull’inflazione.

In particolare, la Commissione Europea prevede un rafforzamento delle politiche fiscali nel 2024, il che avrà un impatto significativo sulla posizione fiscale dell’Unione Europea. Il dibattito sul “freno al debito” della Germania sarà fondamentale, soprattutto dopo che la Corte Costituzionale tedesca ha dichiarato illegale una parte significativa del piano di finanziamento del governo per i programmi climatici ed energetici nel novembre 2023.

Sul fronte della politica monetaria, la Banca Centrale Europea ha mantenuto i suoi tassi chiave invariati a dicembre, segnalando la possibile fine del suo ciclo di inasprimento. Tuttavia, il mercato prevede circa sette tagli dei tassi di 25 punti base da parte della BCE nel 2024. Queste aspettative sono potenzialmente rialziste per EUR/USD poiché la BCE dovrebbe iniziare a tagliare i tassi prima della Fed.

ING Group ha una visione rialzista sull’euro, aspettandosi che salga a 1,15 contro il dollaro a causa di un rallentamento dell’economia statunitense che porta a tagli dei tassi di interesse da parte della Fed, mentre la Bank of America prevede che EUR/USD raggiungerà 1,15 entro la fine del 2024. Citi prevede un prezzo medio di 1,02 per la coppia EUR/USD nei prossimi 6-12 mesi, citando la debolezza economica continua in Europa.

In termini di sentiment del mercato, al momento c’è un atteggiamento prevalentemente ribassista per il dollaro USA a causa delle aspettative di tagli dei tassi da parte della Fed. Tuttavia, qualsiasi cambiamento nelle previsioni della politica della Fed avrà un impatto significativo sulla dinamica di EUR/USD.

In conclusione, mentre esistono fattori tecnici e fondamentali che potrebbero influenzare EUR/USD, rimane una significativa incertezza economica e politica che potrebbe influenzare la coppia di valute nel corso del 2024. Gli investitori dovrebbero rimanere vigili e monitorare gli sviluppi in entrambe le economie e nei rispettivi approcci alla politica monetaria.

Trading Experience Plus

Previous
Next

APERTURA DELL'ACCOUNT FACILE E VELOCE

  • Registrati

    Scegli un tipo di conto e invia la tua richiesta.

  • Finanzia

    Finanzia il tuo conto tramite un'ampia varietà di metodi di finanziamento.

  • Fai Trading

    Accedi a più di 1.000 strumenti CFD su tutti i tipi di asset su MT4/MT5.

Tutto qui. È davvero facile aprire un conto di trading Forex e CFD.
Benvenuto nel mondo del trading!
APRI UN CONTO LIVE

Contattaci

  • Informazioni generali

    Siamo qui per offrirti un'esperienza di trading di successo dall'apertura del conto, fino al finanziamento e al trading.

    [email protected]
  • Cliente Premium

    Se ti piacerebbe diventare un cliente premium per sbloccare i servizi extra come trader ad alto volume o vuoi entrare a far parte del Vantage Club, inviaci un'e-mail qui di seguito.

    [email protected]