CONDIVIDI
questa pagina

Weekly Outlook

  

GOLD

Il mercato dell’oro continua a dimostrarsi resiliente di fronte alle sfide globali, con molteplici fattori che contribuiscono a sostenere la sua attrattività come investimento rifugio. La tensione geopolitica crescente in Medio Oriente ha catalizzato l’interesse degli investitori verso l’oro, portando a un significativo incremento dei prezzi. Il rialzo del 3% registrato in una singola giornata, insieme all’aumento del 5.2% su base settimanale, ha evidenziato l’oro come una scelta preferita in tempi di incertezza. Questo trend ha trovato ulteriore sostegno nell’aspettativa che i tassi di interesse negli Stati Uniti potrebbero aver raggiunto un picco, riducendo così l’attrattività di altri asset rispetto all’oro. La prospettiva che la Federal Reserve possa decidere di non aumentare i tassi nel prossimo incontro di Novembre ha ulteriormente rafforzato questa dinamica, contribuendo a mantenere l’oro su un sentiero rialzista.

L’analisi tecnica ha giocato un ruolo cruciale nell’illuminare il percorso futuro dell’oro. Il 4 Aprile 2023 ha segnato una pietra miliare importante quando il prezzo dell’oro ha superato la soglia di $2,000 per oncia. Questo movimento ha confermato un pattern tecnico noto come “pennant” (un piccolo triangolo), suggerendo che il mercato dell’oro si trovasse a metà tendenza e che fosse iniziata la prossima fase rialzista. Gli obiettivi di prezzo derivati da questa analisi indicano livelli di 2078, 2118 e possibilmente 2195 nel corso del 2023, offrendo una visione ottimistica del potenziale di apprezzamento dell’oro nel medio termine.

Le previsioni sul futuro dell’oro si estendono oltre l’analisi tecnica, con esperti di settore che esprimono prospettive promettenti. La Economy Forecast Agency, ad esempio, prevede che l’oro possa superare i $2,000 già da Agosto 2023, toccando un picco di circa $2,500 nell’Aprile 2024, per poi correggersi e mantenere il prezzo attorno ai $2,000 fino alla fine del prossimo anno. Queste previsioni, se realizzate, rappresenterebbero un significativo apprezzamento del prezzo dell’oro nei prossimi mesi, con una performance sostenuta anche nel lungo termine.

Questo contesto più ampio sottolinea la robustezza dell’oro come asset rifugio e la sua capacità di mantenere una traiettoria rialzista in risposta a sfide geopolitiche ed economiche. Il superamento del livello di 1990 e il possibile target di 2079, sebbene leggermente inferiore ai 2078 indicati dalle analisi citate, rimane un indicatore significativo del potenziale rialzista dell’oro. L’analisi complessiva suggerisce un ambiente favorevole per l’oro, con una serie di fattori che potrebbero continuare a sostenere i prezzi nell’immediato futuro.

GBPUSD

Il paio di valute GBP/USD sta attualmente navigando attraverso una fase cruciale, con il livello di supporto di 1.2044 che continua a giocare un ruolo significativo nella determinazione della sua traiettoria. Questo livello è stato riconosciuto nel tempo come un punto chiave di supporto e resistenza, evidenziando l’importanza delle zone di prezzo psicologico nel trading di valute. La dinamica recente suggerisce una possibile oscillazione tra il tetto di 1.2332 ed il pavimento di 1.2044. In caso di una rottura al ribasso, il scenario potrebbe evolversi verso un movimento short fino a 1.1782, che rappresenterebbe una zona di interesse per gli investitori e i trader che seguono questo paio di valute.

Recentemente, il GBP/USD ha mostrato una resistenza notevole nel scendere al di sotto del livello psicologico di 1.2000, mantenendosi in una fascia di prezzo relativamente ristretta nelle ultime settimane. La media mobile esponenziale a 50 periodi si è posizionata vicino al livello di 1.20375, mentre quella a 200 periodi è stata osservata vicino al livello di 1.21175. Queste medie mobili possono fornire ulteriori indizi sulla forza della tendenza corrente e sul possibile comportamento futuro del paio.

La scorsa settimana, il GBP/USD ha toccato un picco nella zona di 1.22890 prima di ritracciare verso il basso. Questo movimento al ribasso ha rispecchiato l’incertezza globale e le preoccupazioni economiche che persistono nei mercati finanziari. Le decisioni di politica monetaria delle banche centrali, in particolare della Federal Reserve degli Stati Uniti e della Banca d’Inghilterra, previste per questa settimana, potrebbero avere un impatto significativo sulla coppia di valute. Entrambe le istituzioni sono attese mantenere invariati i loro tassi di interesse chiave, tuttavia, qualsiasi deviazione dalle aspettative del mercato o dalle dichiarazioni precedenti potrebbe scatenare una volatilità significativa nel GBP/USD.

Per la settimana corrente, il range di prezzo speculativo per il GBP/USD è stimato tra 1.20125 e 1.22990. Questa fascia rappresenta una zona di consolidamento in cui il paio potrebbe continuare a muoversi prima di prendere una direzione più definita. Alcuni trader potrebbero essere tentati di scommettere su un rialzo, soprattutto se il livello di supporto di 1.2044 continua a tenere. Tuttavia, l’incertezza prevalente nei mercati globali e l’atteggiamento cauto mantenuto dalle istituzioni finanziarie suggeriscono un ambiente di trading potenzialmente rischioso nel breve termine.

Nel lungo termine, le prospettive per il GBP/USD continuano a essere oggetto di discussione tra gli analisti. Mentre alcune previsioni indicano una possibile continuazione della tendenza rialzista nel corso del 2023, con una media di 1.1791 verso la fine del 2022, altre suggeriscono che i fattori economici globali e le tensioni geopolitiche potrebbero portare a ulteriori pressioni ribassiste.

In sintesi, il comportamento attuale del GBP/USD evidenzia l’importanza delle analisi tecniche e fondamentali nel fornire una visione informata sulle possibili traiettorie future. Il livello di 1.2044 rimane un punto focale, e la sua capacità di mantenere il supporto potrebbe essere indicativa della forza sottostante del mercato. Allo stesso tempo, la volatilità potrebbe rimanere elevata nel breve termine, soprattutto alla luce degli imminenti annunci di politica monetaria e dell’evolversi del panorama economico globale.

Trading Experience Plus

Previous
Next

APERTURA DELL'ACCOUNT FACILE E VELOCE

  • Registrati

    Scegli un tipo di conto e invia la tua richiesta.

  • Finanzia

    Finanzia il tuo conto tramite un'ampia varietà di metodi di finanziamento.

  • Fai Trading

    Accedi a più di 1.000 strumenti CFD su tutti i tipi di asset su MT4/MT5.

Tutto qui. È davvero facile aprire un conto di trading Forex e CFD.
Benvenuto nel mondo del trading!
APRI UN CONTO LIVE

Contattaci

  • Informazioni generali

    Siamo qui per offrirti un'esperienza di trading di successo dall'apertura del conto, fino al finanziamento e al trading.

    [email protected]
  • Cliente Premium

    Se ti piacerebbe diventare un cliente premium per sbloccare i servizi extra come trader ad alto volume o vuoi entrare a far parte del Vantage Club, inviaci un'e-mail qui di seguito.

    [email protected]