Bonus del Club Premium

Goditi fino a un
Bonus di Deposito Extra del 20%

CONDIVIDI
questa pagina

Technical Analysis Outlook |

  

-XAUUSD

-CRUDEOIL

XAUUSD

Al momento, nel complesso panorama dei mercati finanziari, stiamo assistendo a una tendenza decrescente dei prezzi dell’oro che si è manifestata fin dall’inizio del corrente mese. Nello specifico, il 1º ottobre di quest’anno ha visto l’oro raggiungere un picco notevole, attestandosi a un valore massimo di 1.879,89 USD per oncia troy. Tuttavia, da quel punto culminante, abbiamo continuato a osservare una serie di ribassi significativi, culminati nella chiusura del 2 ottobre a un prezzo di 1.848,73 USD per oncia troy.

Una conferma di questa direzione al ribasso emerge anche dall’analisi degli indicatori tecnici. L’indice di forza relativa (RSI), un indicatore ampiamente utilizzato nell’analisi tecnica, è attualmente posizionato nella zona critica dei 40, indicando un’area di ipervenduto. Nel frattempo, la media mobile semplice a 50 giorni (SMA) continua a seguire un percorso discendente, mentre la media mobile semplice a 200 giorni (SMA), pur mantenendo una posizione rialzista, sta subendo una graduale diminuzione dei valori.

Quanto ai livelli di supporto e resistenza, è importante notare che il primo livello di supporto si situa a 1.848,73 USD, mentre il successivo livello di supporto si trova a 1.820 USD. Da parte sua, il livello di resistenza immediato è individuato a 1.885 USD, mentre il prossimo livello di resistenza si colloca a 1.900 USD.

Per concludere, il prezzo dell’oro sembra essere in una chiara tendenza al ribasso e le prospettive future suggeriscono la possibilità che questa tendenza possa perdurare nei prossimi giorni. Un’eventuale rottura al di sotto del supporto chiave di 1.848,73 USD potrebbe aprire la strada a ulteriori ribassi, con un potenziale obiettivo fissato a 1.820 USD.

Per coloro che cercano opportunità di trading in questo contesto, una strategia ribassista potrebbe implicare l’apertura di una posizione corta al prezzo attuale di 1.848,73 USD, con un obiettivo fissato a 1.820 USD e un livello di stop loss posizionato a 1.885 USD. È fondamentale ricordare che il trading comporta rischi e richiede una valutazione ponderata delle condizioni di mercato prima di prendere decisioni di investimento.

CRUDE OIL

Attuale Dinamica dei Prezzi del Petrolio Greggio

Il mercato del petrolio greggio sta attualmente registrando una tendenza al rialzo, una dinamica che è emersa sin dall’inizio dell’anno in corso. In particolare, l’analisi dei dati mostra che il 2 ottobre, il prezzo del petrolio greggio ha toccato un picco di 90,02 USD al barile, ma da allora ha subito una leggera correzione, concludendo la sessione a 89,82 USD al barile.

Indicatori Tecnici

Una valida conferma di questa tendenza rialzista emerge dagli indicatori tecnici. L’indice di forza relativa (RSI), un indicatore ampiamente utilizzato per valutare la situazione di mercato, si posiziona attualmente nella zona dei 60, indicando una possibile condizione di ipercomprato. Nel contempo, la media mobile semplice a 50 giorni (SMA) mostra una chiara traiettoria ascendente, mentre la media mobile semplice a 200 giorni (SMA) mantiene una posizione rialzista.

Supporto e Resistenza

Nel quadro dei livelli di supporto e resistenza, è importante notare che il primo livello di supporto è stato individuato a 89,82 USD al barile, mentre il successivo livello di supporto si colloca a 88,50 USD. D’altro canto, il livello di resistenza immediato è fissato a 91,00 USD, mentre il prossimo livello di resistenza è situato a 92,50 USD.

Conclusioni

Alla luce di queste considerazioni, il prezzo del petrolio greggio si trova attualmente in una tendenza rialzista, un trend che potrebbe mantenere il suo slancio positivo nei prossimi giorni. Un superamento del livello di resistenza chiave a 91,00 USD potrebbe aprire la strada a ulteriori aumenti, con un potenziale obiettivo fissato a 92,50 USD.

Opportunità di Trading

Per coloro che sono interessati a sfruttare questa tendenza rialzista, una strategia di trading potrebbe contemplare l’apertura di una posizione long al prezzo corrente di 89,82 USD al barile, con un obiettivo di profitto fissato a 91,00 USD e un livello di stop loss a 88,50 USD.

Nota di Avvertenza

È essenziale sottolineare che quest’analisi è fornita unicamente a scopo informativo e non costituisce un consiglio di investimento. Inoltre, una serie di fattori potrebbe influenzare i prezzi del petrolio greggio nei giorni a venire, tra cui le condizioni dell’economia globale, gli sviluppi geopolitici e le condizioni meteorologiche. Pertanto, è fondamentale effettuare una valutazione attenta e continuare a monitorare questi fattori quando si prendono decisioni di trading sul petrolio greggio.

Trading Experience Plus

Previous
Next

APERTURA DELL'ACCOUNT FACILE E VELOCE

  • Registrati

    Scegli un tipo di conto e invia la tua richiesta.

  • Finanzia

    Finanzia il tuo conto tramite un'ampia varietà di metodi di finanziamento.

  • Fai Trading

    Accedi a più di 1.000 strumenti CFD su tutti i tipi di asset su MT4/MT5.

Tutto qui. È davvero facile aprire un conto di trading Forex e CFD.
Benvenuto nel mondo del trading!
APRI UN CONTO LIVE

Contattaci

  • Informazioni generali

    Siamo qui per offrirti un'esperienza di trading di successo dall'apertura del conto, fino al finanziamento e al trading.

    [email protected]
  • Cliente Premium

    Se ti piacerebbe diventare un cliente premium per sbloccare i servizi extra come trader ad alto volume o vuoi entrare a far parte del Vantage Club, inviaci un'e-mail qui di seguito.

    [email protected]