CONDIVIDI
questa pagina

Technical Analysis Outlook | Come muoversi nel breve periodo sul forex.

  

-GOLD

-PETROLIO WTI

GOLD

Il prezzo dell’oro mostra segni di vita: verso nuovi massimi storici?

Dopo una fase discendente, il metallo prezioso rompe il tetto e si avvicina ai massimi storici.

L’oro ha recentemente attraversato una fase interessante, dopo aver raggiunto il suo massimo storico a 2.083 dollari. Successivamente, ha iniziato un lento declino, raggiungendo il livello di supporto di 1.890 dollari. Da quel momento, il metallo prezioso si è trovato di fronte a una scelta cruciale: rompere al ribasso il livello di supporto o superare il tetto decrescente che si era formato.

Tuttavia, giovedì scorso l’oro ha fatto un movimento decisivo, rompendo con forza il tetto sul livello di 1.927 dollari. Questo segnale positivo potrebbe indicare la possibilità che l’oro ritorni verso i massimi storici. Gli investitori e gli appassionati del settore ora si chiedono se questa sia finalmente la volta buona per l’oro, se riuscirà a superare i propri massimi precedenti e a crearne di nuovi.

La rottura del tetto decrescente rappresenta un segnale di forza per l’oro, indicando una possibile inversione di tendenza. Molti esperti di mercato e analisti stanno osservando da vicino questa situazione, in attesa di ulteriori sviluppi. Se l’oro riuscirà a mantenere questa traiettoria rialzista, potrebbe essere sulla buona strada per superare i massimi storici e stabilire di nuovi.

Tuttavia, è importante notare che i mercati finanziari sono sempre soggetti a fluttuazioni imprevedibili. Molti fattori, come le condizioni economiche globali, le politiche monetarie, l’inflazione e la volatilità dei mercati, possono influenzare il prezzo dell’oro. Pertanto, non è possibile fare previsioni certe sul futuro dell’oro, ma l’attuale rottura del tetto decrescente offre una nota positiva per gli investitori interessati a questo metallo prezioso.

In conclusione, l’oro ha mostrato segni di vita dopo una fase discendente, rompendo il tetto decrescente e aprendo la possibilità di ritornare sui massimi storici. Se riuscirà a mantenere questa tendenza rialzista, potrebbe superare i suoi massimi precedenti e stabilire nuovi record. Tuttavia, bisogna sempre tenere presente che i mercati finanziari sono imprevedibili e soggetti a molteplici influenze esterne. Gli investitori dovrebbero fare le proprie valutazioni basandosi su una solida analisi e consultare esperti del settore prima di prendere decisioni finanziarie.

PETROLIO

Il prezzo del petrolio rompe la fase laterale: verso un possibile rally verso i 93 dollari?

Dopo una lunga fase laterale, il petrolio supera un livello chiave e si avvicina al tetto di resistenza.

Il prezzo del petrolio è stato coinvolto in una fase laterale che ha caratterizzato l’inizio dell’anno. Attualmente, il prezzo oscilla tra un livello di resistenza a 82,83 dollari e un livello di supporto a 64,78 dollari. All’interno di questo trend, su un timeframe giornaliero, è possibile individuare un altro livello intermedio a 73 dollari.

Recentemente, il prezzo del petrolio ha superato questo livello intermedio e sembra essere diretto verso il tetto di resistenza a 82,83 dollari. La rottura di questo livello potrebbe innescare una forte domanda da parte degli acquirenti, spingendo ulteriormente il prezzo verso l’alto fino a 93 dollari.

Tuttavia, è importante tenere presente che il mercato del petrolio è influenzato da molteplici fattori, tra cui l’offerta e la domanda globali, la produzione dei principali paesi produttori e le dinamiche geopolitiche. Questi fattori possono portare a una volatilità significativa e a cambiamenti repentini nei prezzi.

La rottura del livello intermedio a 73 dollari indica una potenziale accelerazione del prezzo del petrolio. Tuttavia, gli investitori e gli operatori di mercato dovrebbero monitorare attentamente la situazione e prendere in considerazione altri indicatori e analisi per valutare la solidità di questa tendenza rialzista.

In conclusione, il prezzo del petrolio sta superando la lunga fase laterale che ha caratterizzato i primi mesi dell’anno. La rottura del livello intermedio a 73 dollari suggerisce un possibile rally verso il tetto di resistenza a 82,83 dollari e, potenzialmente, verso i 93 dollari. Tuttavia, gli investitori devono considerare attentamente i rischi e le variabili che possono influenzare il prezzo del petrolio e prendere decisioni di investimento informate.

Il trading sul mercato Forex comporta un alto livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di effettuare qualsiasi operazione, si consiglia di valutare attentamente la propria situazione finanziaria, la propria esperienza e i propri obiettivi di investimento. Le informazioni contenute in questo messaggio sono fornite solo a scopo informativo e non costituiscono una consulenza finanziaria, fiscale o legale. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni derivanti dall’utilizzo di tali informazioni o da operazioni basate su di esse. Si prega di tenere presente che i dati storici non sono un indicatore affidabile delle prestazioni future del mercato.”

Trading Experience Plus

Previous
Next

APERTURA DELL'ACCOUNT FACILE E VELOCE

  • Registrati

    Scegli un tipo di conto e invia la tua richiesta.

  • Finanzia

    Finanzia il tuo conto tramite un'ampia varietà di metodi di finanziamento.

  • Fai Trading

    Accedi a più di 1.000 strumenti CFD su tutti i tipi di asset su MT4/MT5.

Tutto qui. È davvero facile aprire un conto di trading Forex e CFD.
Benvenuto nel mondo del trading!
APRI UN CONTO LIVE

Contattaci

  • Informazioni generali

    Siamo qui per offrirti un'esperienza di trading di successo dall'apertura del conto, fino al finanziamento e al trading.

    [email protected]
  • Cliente Premium

    Se ti piacerebbe diventare un cliente premium per sbloccare i servizi extra come trader ad alto volume o vuoi entrare a far parte del Vantage Club, inviaci un'e-mail qui di seguito.

    [email protected]